Il gioco d’azzardo patologico: come riconoscerlo e cosa fare per risolvere il problema

LudopatiaPuò capitare a chiunque, in qualsiasi momento della vita: il gioco d’azzardo va da un divertente, innocuo diversivo ad una preoccupazione malsana con gravi conseguenze.

Sia che tu scommetti su sport, gratta e vinci, roulette, poker o slot, in un casinò, nella realtà o online, se il tuo gioco d’azzardo diventa un problema, può mettere a dura prova le tue relazioni, interferire con il lavoro e portare a un disastro finanziario. Potresti persino fare cose che non avresti mai pensato, come rubare soldi per giocare o pagare i debiti.

Può sembrare che non puoi fermarti, ma con l’aiuto giusto, puoi superare un problema di gioco o dipendenza e riprendere il controllo della tua vita.

Che cosa è il gioco d’azzardo patologico

La dipendenza dal gioco d’azzardo, nota anche come gioco d’azzardo patologico, gioco d’azzardo compulsivo o disturbo del gioco d’azzardo, è un disturbo del controllo degli impulsi. Se sei un giocatore compulsivo, non puoi controllare l’impulso al gioco, anche quando sai che ha conseguenze negative per te o per i tuoi cari. Scommetti se sei felice o giù di corda, al verde o pieno di soldi, felice o depresso, e continuerai a giocare d’azzardo indipendentemente dalle conseguenze, anche quando sai che le probabilità sono contro di te o non puoi permetterti di perdere.

Certo, puoi anche avere un problema di gioco senza essere totalmente fuori controllo. Il problema del gioco d’azzardo è un comportamento di gioco che sconvolge la tua vita. Se sei preoccupato per il gioco d’azzardo, se stai spendendo sempre più tempo e denaro su di esso, ottenendo perdite e continuado a giocare al gioco d’azzardo nonostante gravi conseguenze nella tua vita, hai un problema di gioco d’azzardo.

Una dipendenza o problema di gioco è spesso associata ad altri comportamenti o disturbi dell’umore. Molti giocatori problematici soffrono anche di problemi di abuso di sostanze, ADHD non gestito, stress, depressione, ansia o disturbo bipolare. Per superare i tuoi problemi di gioco, dovrai anche affrontare queste e altre cause sottostanti.

La dipendenza da gioco a volte viene definita “malattia nascosta” perché non ci sono segni o sintomi fisici evidenti come nella dipendenza da droghe o alcol. Potresti avere un problema di gioco se:

Senti il bisogno di essere riservato in merito al tuo gioco d’azzardo. Potresti giocare d’azzardo in segreto o mentire su quanto giochi, sentire che gli altri non ti capirebbero o che li sorprenderesti con una grande vittoria;

– Hai famiglia e amici preoccupati per te. La negazione continua il problema del gioco d’azzardo. Se gli amici e la famiglia sono preoccupati, ascoltali attentamente. Non è un segno di debolezza chiedere aiuto. Molti giocatori d’azzardo più anziani sono riluttanti a raggiungere i loro figli adulti se hanno scommesso sull’eredità, ma non è mai troppo tardi per apportare modifiche in meglio.

A chi rivolgersi per chiedere aiuto

Il più grande passo per superare una dipendenza dal gioco è rendersi conto che hai un problema. Ci vuole una forza e un coraggio enormi per esserne all’altezza, soprattutto se hai perso molti soldi e hai delle relazioni tese o spezzate lungo la strada. Ma molti altri sono stati nei tuoi panni e sono stati in grado di rompere l’abitudine. Anche tu puoi uscirne!

Cerca aiuto per i disturbi dell’umore seguenti. Depressione, stress, abuso di sostanze o ansia possono scatenare problemi di gioco e peggiorare con il gioco d’azzardo compulsivo. Anche quando il gioco d’azzardo non fa più parte della tua vita, questi problemi rimarranno, quindi è importante affrontarli.

Impara ad alleviare sentimenti spiacevoli in modi più sani. Scommetti quando sei solo o annoiato? O dopo una giornata stressante al lavoro o a scuola? Il gioco d’azzardo può essere un modo per auto-lenire emozioni spiacevoli. Ma ci sono modi più sani e più efficaci per gestire i tuoi stati d’animo, come la pratica delle tecniche di rilassamento.

Rafforza la tua rete di supporto. È difficile combattere qualsiasi dipendenza senza supporto, quindi contatta amici e familiari. Se la tua rete di supporto è limitata, ci sono modi per fare nuove amicizie senza fare affidamento sui casinò o sui giochi d’azzardo online. Prova a contattare colleghi al lavoro, iscrivendoti a una squadra sportiva o ad un club di libri, iscrivendoti a un corso di educazione o facendo volontariato per una buona causa.

Unisciti a un gruppo di supporto. “Gamblers Anonymous”, ad esempio, è un programma di recupero in dodici fasi modellato su Alcolisti Anonimi. Una parte fondamentale del programma è la ricerca di uno sponsor, un ex giocatore d’azzardo che ha un’esperienza di successo dalla dipendenza e può fornire una guida e un supporto inestimabili.