A TESTA ALTA. “Non siamo noi a dover provare vergogna per il lavoro che facciamo”. Lo sfogo di Alberto, lavoratore nel settore del gioco – Redazione Jamma

A TESTA ALTA. “Non siamo noi a dover provare vergogna per il lavoro che facciamo”. Lo sfogo di Alberto, lavoratore nel settore del gioco  Redazione Jamma